domenica 15 maggio 2016

Thailand and Malaysia: how to get around




  

 


I flew from Italy to reach Bangkok, choosing the fastest way, but is not excluded that I will get there by land in future.It is easy to travel in Thailand and Malaysia: the transportation works well even if timetables are not always respected.Sometimes you wait a lot for trains and buses or see the driver get off along the way to buy something to eat.Trains in Thailand have three classes.I have experienced the third class: the wagons doesn't have air conditioning, but it is full of locals who slept and talked in the summer heat.

Trains go to the north, to get Chiang Mai, to the west and to the south until arriving in Malaysia. It is certainly the cheapest way to travel.Unfortunately there is no way to book tickets online.




video


Buses are another cheap and convenient way to travel in long distances, while for short distance you can chose between: minivans (from Bangkok in an hour you arrive in Ayutthaya, the ancient capital) with a/c, city buses (mostly with fans), taxis or tuk tuk (if you move into the city).I have not experienced the tuk tuk or taxi because I do not like to bargain

Usually locals proposes an higher price to foreign, so it is almost a must haggle over the price for arriving at an acceptable rate.A useful tip: when you are in a hostel ask them which is the right price for the tracks or, if you want to take the bus, ask for specific information about stations (because the stops are written only in Thai language).




 







In Malaysia it is commonly travel by bus for long distances 
You can book the ticket online on easybook. 
Costs are slightly higher than in Thailand, but are still low compared with European costs.

Two tips

-In Kuala Lumpur, there are two free lines which cover the main tourist areas, are called GO KL. It is easy to find them because one is green and the other purple.-To reach the central from the airport there are various transportation, the simplest is the train but it costs a lot compared to the bus. Malays itself has complained of the ticket price.The bus takes you to the south of the city (TBS station), from there you'll have to take another bus to get to the center (KL sentral station).







 °-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°  Testo in Italiano °-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°-°


Per arrivare a Bangkok ho scelto di prendere l'aereo, il mezzo più veloce, anche se non è escluso un futuro progetto in cui ci arriverò via terra.

E' molto facile viaggiare in Tailandia e in Malesia: i mezzi funzionano bene anche se gli orari non sono sempre rispettati. 
Può capitare di aspettare i treni e gli autubus o vedere l'autista scendere durante il percorso per comprarsi qualcosa da mangiare.



Treni in Tailandia: ci sono tre classi. 
Io ho sperimentato la terza classe, priva aria condizionata e piena di gente locale che dormiva e parlava nel caldo estivo.
I treni si sviluppano verso il nord, per arrivare a Chian Mai, verso ovest e verso il sud fino ad arrivare in Malesia. E' certamente il modo più economico di viaggiare.
Purtroppo non c'è modo di prenotare i biglietti in internet.

Gli autobus sono un altro mezzo comodo ed economico per spostarsi sulle lunghe distanze nel Paese del Sole.

Altri sistemi nelle corte distanze sono: i minivan, da Bangkok in un'oretta arrivi a Ayutthaya, l'antica capitale, gli autubus locali, i taxi o i tuk tuk (se ti sposti in città).

Non ho sperimentato la corsa in tuk tuk o con il taxi perchè non mi piace molto contrattare sul prezzo. E' usuale che agli stranieri vengano proposti dei prezzi molto alti, così è quasi d'obbligo contrattare sul prezzo per arrivare ad una quota accettabile.



Un suggerimento utile: quando siete in ostello fatevi consigliare qual'è il giusto prezzo per tratta o se volete provare a prendere l'autobus chiedete specifiche informazioni sulle stazioni di andata e ritorno (anche perchè in Tailandia sono scritte in lingua).



In Malesia ci si sposta principalmente in autobus per le lunghe distanze. Potete prenotarli sul sito easy book. I costi sono leggermente più alti della Tailandia, ma rimangono comunque bassi se confrontati con i costi europei.




Due suggerimenti utili: A Kuala Lumpur ci sono due linee gratuite che coprono le principali zone turistiche, si chiamano GO KL. Le noterete facilmente perchè una è verde e l'altra è viola. 

Per arrivare nella zona centrale dall'aeroporto ci sono vari mezzi, il più semplice è il treno ma costa parecchio rispetto all'autobus. Gli stessi malesi si sono lamentati del prezzo del biglietto.
Il bus vi porta nella zona sud della città (TBS station), da lì dovrete prendere un altro mezzo per arrivare in centro (KL sentral station).

Nessun commento: